2 Febbraio 2013 World Wetlands Day – Giornata mondiale delle zone umide.

Evento mondiale nato con la firma della convenzione di Ramsar, il primo vero trattato internazionale sulla protezione delle zone nel mondo e che quest’anno vede compiersi il suo 43esimo anno di attività.

In merito alla protezione di questi particolari ambienti, noi appassionati acquariofili dobbiamo avere un ruolo da  protagonisti poiché è nostro
dovere sensibilizzare l’opinione pubblica sul rispetto di questi delicati ambienti acquatici; ciò al fine di tutelarli e garantire che le specie animali e vegetali ad essi strettamente dipendenti non rischino di scomparire dal nostro Pianeta.

Le eco-cronache di tutto il mondo ne parlano ogni giorno.
Anche noi del G.A.S. –   abbiamo recentemente affrontato il problema, parlando dell’avvistamento di una Trachemys scripta elegans in un delicato ambiente palustre della nostra provincia come la “palude del Capitano”
Altri importanti argomenti sensibili quali il recente divieto di importazione delle ampullarie nel territorio Europeo ed il divieto di importazione a partire
dal 2014 di alcune comuni dei nostri che hanno infestato ampie del territorio Inglese sono
argomenti che potrete approfondire visitando il sito http://www.seriouslyfish.com

Tutto ciò può essere evitato attraverso la diffusione di una sana cultura del rispetto della natura attraverso la comprensione dell’importanza che gli habitat rivestono per la vita di tutti gli esseri viventi. E’ ciò che il G.A.S. fa con orgoglio da 13 anni prefiggendosi attraverso incontri ed eventi come la Salento Acquari;  di sensibilizzare tutti coloro che si avvicinano per la prima volta al nostro hobby.

Alessandro80

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.