Home » News » Un acquario sulla stazione spaziale internazionale

Un acquario sulla stazione spaziale internazionale

imagel’AQH il Complesso acquario a bordo dell’ ISS

La NASA, con un progetto dell’Agenzia Spaziale Giapponese, ha annunciato un nuovo ciclo di ricerche sulla Stazione Spaziale Internazionale attraverso L’AQH (nella foto) un particolare acquario che consentirà lo studio della vita dei pesci a bordo della ISS al fine di meglio comprendere l’influenza della microgravità sulla vita acquatica.

image Oryzias latipes sarà il primo pesce che vivrà 3 mesi a bordo della ISS. foto wikipedia

La prima specie di pesce a raggiungere lo spazio sarà la Oryzias latipes o pesce Medaka un piccolo pesce che vive nelle risaie asiatiche e molto utilizzato nei laboratori di ricerca.

L’AQH, lanciato il 20 luglio 2012, include tutta una serie di accessori tra i quali un moderno sistema di illuminazione a led, un particolare sistema di iniezione dell’aria che da la possibilità al pesce di “boccheggiare” l’aria sovrastante ed un sistema chiuso di circolazione dell’acqua che attraverso un particolare sistema di filtrazione biologico permetterà ai pesci di vivere nelle più naturali condizioni possibili per tre generazioni nate in orbita (un processo biologico molto difficile da realizzarsi in assenza di gravità).

Ora non ci resta che attendere il rientro dei pesci astronauti per conoscere i risultati di questa ricerca… stellare.

imageIl complesso acquario sarà autonomo e la vita dei pesci saranno costantemente monitorate dalla Terra

imageParticolare delle vaschette dove vivranno i pesci

Foto e notizie da: http://www.nasa.gov/mission_pages/ station/research/news/aquatic.html

One Response to Un acquario sulla stazione spaziale internazionale

  1. Pingback: Un acquario extraterrestre « L' Acquariofilo

You must be logged in to post a comment Login